La Vergine Pellegrina...

Se dopo aver letto quest'articolo vuoi ricevere la visita della Vergine Pellegrina nelle provincie di Ontario, Québec, Manitoba, Saskatchewan, Alberta e poi in Kentucky, Arkansas e Ohio. Mandatemi un email e farò tutto il mio possibile che ci vi arriva. Se avete trovato un'associazione che lo fa' altrove nel mondo vi prego di comunicarmi il recapito. Grazie!


"Là dove va la Vergine Pellegrina, non si sono più antagonismi di nazionalità o di razze che dividono ; non ci sono più separazioni di frontiere; non ci sono più interessi che separano i suoi figli. Tutti, in questo momento, sentono la gioia d’essere fratelli. Questo spettacolo della Vergine Pellegrina ci augura le più grandi speranze."

–Sua Santità il Papa Pio XII, messaggio radiotrasmesso ad un milione di pellegrini riuniti su luogo delle apparizioni di Fatima, il 13 ottobre 1951.

In breve

Nel 1917, la Vergine Maria è apparsa a tre pastorelli (Francesco, Jacintà e Lucia), a Fatima. «Io sono Nostra Signora del Rosario», disse loro il 13 ottobre.

La Madonna è venuta avvertire i suoi figli che dei grandi pericoli minacciano l’umanità a causa dei peccati degli uomini, ed è venuta per chiedere preghiere e dei sacrifici per la conversione dei peccatori.

Fui soprattutto a partire dal 1947, che il messaggio di Fatima conoscerà una larga e straordinaria diffusione in tutti i continenti del mondo, e questo avvenne particolarmente a motivo della statua della Vergine Pellegrina.

Per rispondere alla domanda della Vergine stessa, la statua grande e bianca, portata su una bussola da uomini vestiti di bianco, fece dapprima il giro del Portogallo versando le grazie a profusione sul suo passaggio.

Dopodicché e parallelamente, ebbe inizio il 13 maggio 1947 (anniversario della prima apparizione), il giro di una statua pellegrina che andò per quella che è stata chiamata la «Strada europea»: Spagna, Francia, Belgio, Olanda, ecc. Dovunque passò la Madonnina cominciò un rinnovamento della devozione mariana e di amore filiale per Lei, la Regina della Pace.

Altre cinque statue (benedette a Fatima), partirono il 14 novembre per i 5 continenti. Così incominciò la «Strada mondiale» della Vergine di Fatima che visitò tanti paesi come: l’Angola, le Filippine, la Cina, il Canada, gli Stati Uniti, l’Africa del Sud, l’Australia, la Tailandia, il Brasile, ecc.

Ovunque andò si vide un grande entusiasmo no solo fra i Cattolici, ma pure fra i Protestanti, i Musulmani, gli Indù e tanti altri ancora, tanti testimoni delle grazie spirituali e corporali di ogni sorta che sparse lungo il suo tragitto.

Oggi e più di allora, tutti possono ricevere la statua pellegrina della Madonna di Fatima. Siano le famiglie, le scuole, gli ospedali, ecc. Numerose sono le testimonianze delle grazie ricevute dalla sua presenza speciale come promise lei stessa.

Messaggi di Nostra Signora di Fatima

Prima apparizione, 13 maggio 1917: «Volete offrirvi a Dio per sopportare tutte le sofferenze che Egli vorrà mandarvi, in atto di riparazione dei tanti peccati che offendono la Sua Divina Maestà? Volete soffrire per ottenere la conversione dei peccatori, per fare riparazione per le bestemmie e per le offese fatte al Cuore Immacolato di Maria?.. La grazia di Dio vi conforterà.»

«Dite il Rosario ogni giorno, per ottenere la pace nel mondo e la fine della guerra.»

Seconda apparizione, 13 giugno 1917: Recitate il Rosario tutti i giorni.» (A Lucia:) «Gesù vuole servir Si di te per fa Mi conoscere ed amare. Egli vuol stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore Immacolato. A tutti coloro che abbracceranno questa devozione, prometto loro la salvezza eterna. Le loro anime saranno amate da Dio come dei fiori posti da Me davanti al Suo trono... Non ti abbandonerò mai. Il Mio Cuore Immacolato sarà il tuo rifugio e la via che ti condurrà a Dio.»

Terza apparizione, 13 luglio 1917: «Continuate a recitare il Rosari tutti i giorni, in onore di Nostra Signora del Rosario, per ottenere la pace nel mondo e la fine della guerra, perchè Lei sola può ottenerla per voi.»

«In ottobre, vi dirò chi sono e che cosa voglio, e compirò un grande miracolo che tutti potranno vedere affinché possano credere.»

«Sacrificatevi per i peccatori e dite spesso, specialmente quando compite qualche sacrificio: "Gesù, questo à per Vostro amore, per la conversione dei peccatori e in riparazione dei peccati commessi contro il Cuore Immacolato di Maria."»

(I bambini hanno una visione dell’Inferno. Poi la Madonna dice loro:)

«Avete visto l’Inferno dove vanno le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, il Signore vuole stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore Immacolato. Se farete quanto vi ho detto, molti si salveranno e ci sarà la pace!»

La guerra (1914-1918) finirà, ma se gli uomini non cesseranno di offendere il Signore, scoppierà un’altra e più terribile guerra durante il Pontificato di Pio XI.

«Quando vedrete che una notte si illuminerà di una luce sconosciuta (nella note tra il 25 ed il 26 gennaio 1938, c’è stata effettivamente un’aurora boreale che Lucia ha pensato essere proprio quest "luce sconosciuta") sappiate che quello è il segno che Dio vi dà, che punirà il mondo per i suoi crimini con la guerra, con la fame, con la persecuzione della Chiesa e del Santo Padre.

«Per impedire ciò, Io verrò a chiedere la consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato el la Comunione di riparazione nei primi sabati del mese.

«Se i Miei desideri saranno soddisfatti, la Russia si convertirà e regnerà la pace. Se no, la Russia diffonderà i suoi errori nel mondo, causando guerre e persecuzioni alla Chiesa; i buoni saranno martirizzati, il Santo Padre avrà molto da soffrire e molte nazioni scompariranno...

«Ma, alla fine, il Mio Cuore Immacolato trionferà. Il Santo Padre consacrerà la Russia a Me ed essa si convertirà ed un periodo di pace sarà concesso al mondo.»

*

«Quando recitate il Rosario, dopo ogni mistero dite: "Gesù mio perdonateci le nostre colpe, preservateci dal fuoco dell’Inferno, portate in Cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della Vostra misericordia."»

Quarta apparizione, 19 agosto 1917: «Continuate a recitare il Rosario tutti i giorni.»

«Pregate, pregate molto, e fate molti sacrifici per i peccatori, poiché molte anime vanno all’Inferno perché non c’è chi si sacrifica e prega per loro.»

Quinta apparizione, 13 settembre 1917: «Continuate a dire il Rosario per ottenere la fine de la guerra.»

Sesta apparizione, 13 ottobre 1917:

«Continuate a recitare il Rosario tutti i giorni. La guerra tra breve finirà...»

«E necessario che gli uomini so correggano e che domandino perdono dei loro peccati. (E, assumendo un aspetto più triste, con una voce supplichevole:) «Che non offendamo più Dio Nostro Signore, che è già molto offeso!»

E il miracolo del Sole ha luogo davanti circa 70,000 persone presenti.

* * *

Il 13 luglio 1917, la Madonna dice ai bambini di Fatima che «verrà a chiedere la consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato e la Comunione riparatrice nei primi sabati del mese». Sarà realizzata questa promessa all’occasione di due apparizioni susseguenti a Lucia, che a quel momento faceva parte della comunità delle Suore di Santa Dorotea:

Devozione dei cinque primi sabati del mese

Il 10 dicembre 1925, la Santa Vergine ed il Bambino Gesù appaiono a Suor Lucia. La Madonna gli mostra il Suo Cuore circondato di spine e che Lei tiene sulla Sua mano, ed il Bambino Gesù gli dice:

«Abbi pietà del Cuore della Mia Santa Madre ch’è circondato dalle spine che gli uomini ingrati Gli infiggono continuamente senza che ce ne siano che facciano atto di riparazione per estirpargliele.»

Poi, la Madonna gli disse:

«Vedi, figlia Mia, il Mio Cuore circondato di spine che gli uomini ingrati gli infiggono ad ogni momento con le loro bestemmie e le loro ingratitudini. Tu, almeno, abbi cura di consolar Mi e fà sapere che lo prometto d’assistere, all’ora della morte, con tutte la grazie necessarie per la salvezza della loro anima, tutti coloro che, durante cinque mesi consecutivi, al primo sabato, si confesseranno, riceveranno la Santa Comunione, reciteranno il Rosario e Mi faranno compagnia quindici minuti meditando i misteri del Rosario, con l’intenzione di offrir Mi riparazione.»

Il 15 febbraio 1926, il Bambino Gesù di nuovo appare a Lucia e gli dice che la Confessione può essere fatta entro gli otto giorni ed anche «al di là, alla condizione che al momento in cui mi riceveranno siano in stato di grazia e che abbiano l’intenzione di fare riparazione al Cuore Immacolato di Maria».

Consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria

La vigilia del primo venerdì del mese di giugno 1929, Suor Lucia, pregando vicino al Tabernacolo vide una luce soprannaturale illuminare tutta la Capella, allorchè nello stesso tempo una luce in forma di croce, alzata fino al soffitto, apparve sull’altare. In una luce più viva, Lucia vide, nella parte superiore della croce, il volto di Dio Padre ed il Suo corpo fina alla cintura; una colomba luminosa (lo Spirito Santo) stava sul Suo petto. Nostro Signore Gesù Cristo era sospeso in aria un Calice sormontato da una grande Hostia; delle gocce di Sangue provenienti dal Volto del Crocifisso e dalla Piaga del Suo costato cadevano sull’Hostia e poi nel Calice. Nostra Signora di Fatima aveva nella mano sinistra, il Suo Cuore circondato di spine e sormontato di fiamme. Lei si trovava sotto il braccio destro della Croce, allorché, sotto il braccio sinistro, delle grandi lettere, composte d’un’acqua cristallina che scorre sull’altare, formavano le seguenti parole: «GRAZIE E MISERICORDIA».

Lucia capisce allora che gli era mostrato il Mistero della Santissima Trinità e ricevé, per quanto riguarda questo mistero, spiegazioni che non può rivelare a nessuno. In seguito, Nostra Signora gli disse:

«È arrivato il momento in cui Dio domanda al Santo Padre di consacrare la Russia al Mio Cuore Immacolato, in unione con tutti i Vescovi del mondo. Egli promette di salvarla con questo mezzo.»

 

Welcome | What's new? | Tidbits | Bookmarks | Email

Bienvenue | Nouveautés | Un peu de tout | Favoris | Courriel

Benvenuto | Novità | Un pò di tutto | Links | Email